Avvocato Iacopo Maria Pitorri di Roma e ACSE

L’ACSE, acronimo di Associazione Comboniana Servizio Emigranti e profughi, è una ONLUS con sede a Roma, nata 50 anni fa per opera del missionario comboniano Padre Renato Bresciani. L’ACSE oggi si propone di promuovere e sostenere la cultura dell’accoglienza attraverso le opere dei volontari comboniani. Chi lascia il proprio Paese di origine per venire in Italia fugge, di solito, dall’aspettativa di un futuro avverso, e si aspetta di trovare speranza in un futuro migliore anche grazie all’aiuto di altre persone. Per svolgere la propria opera, organizzazioni non lucrative come ACSE svolgono attività a favore degli immigrati avendo come sostenitori anche professionisti del settore dell’immigrazione. Uno di questi è l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri di Roma, sostenitore dell’Associazione Comboniana Servizio Emigranti e profughi e da sempre attento alle tematiche dei migranti. Profondo conoscitore dei diritti degli immigrati, titolare di uno Studio Legale  con sede a Roma, l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri sostiene i Padri Comboniani illustrando e sposando appieno l’insegnamento del “salvare l’Africa con gli africani”. Ne viene fuori una cooperazione sui diversi servizi a favore degli stranieri, non solo in materia di servizi legali (permessi di soggiorno, carta di soggiorno, asilo politico, protezione internazionale, ricorsi di Dublino) ma anche servizi sanitari, culturali e sociali, quali, per dirne alcuni, la possibilità di frequentare corsi di lingua inglese e di informatica o la possibilità di essere assistiti nella ricerca di un lavoro. Non a caso l’Avvocato Pitorri Roma parla di  “passeggiate didattiche” che permettono ai migranti di conoscere più da vicino il contesto culturale e territoriale nel quale sono stati ospitati. L’Associazione ACSE prende a cuore la questione lavorativa, gestendo in autonomia uno sportello di orientamento lavoro per migranti il quale, attraverso la raccolta di curriculum vitae, si occupa di finalizzare appuntamenti per colloqui di lavoro ed affiancare i candidati durante il periodo di selezione ed inserimento. C’è anche una borsa di studio, ci ricorda l’Avvocato  Iacopo Maria Pitorri, erogata da ACSE in collaborazione con l’Associazione MIGRANTES e la Federazione delle Chiese Evangeliche.

 

Precedente Editoriale del Vescovo Gerardo Antonazzo Successivo A Milano seminario su accordo prematrimoniali